Calcio a 5, la finale per lo scudetto sarà tra Pesaro e Scafati

Maggio 25, 2019

Sarà la sfida tanto attesa: Pesaro aveva già conquistato le finali, mentre l’Acqua Sapone doveva fare ancora uno step. Esattamente come nell’ultimo atto per vincere la Coppa Italia, il copione sembra essere sempre lo stesso. Nel panorama del calcio a cinque in Italia, quindi, Pesaro e Scafati sono attualmente le due dominatrici incontrastate.

Come in Coppa Italia, ancora Pesaro e Scafati di fronte

In Coppa Italia, che venne giocata alla fine del mese di marzo a Faenza, l’ha spuntata Pesaro, ma chiaramente questa volta il pronostico è aperto a qualsiasi esito. E per scommettere si possono scegliere i migliori bonus gratis senza deposito dei casino online, anche se sarà veramente complicato scegliere la squadra vincente tra due compagini di questo livello. Scafati, che è campione d’Italia in carica, ha faticato e non poco ad avere la meglio su Napoli in una serie che è stata tutt’altro che scontata. Infatti, le due semifinaliste si sono spinte fino a gara-4, a differenza di Pesaro che aveva buttato fuori Rieti in sole tre partite, con una notevole difficoltà da parte di Scafati di vincere e dominare il match. Dopo che Napoli e Scafati erano sull’1-1, sono arrivate due vittorie di file per l’Acqua e Sapone, entrambe con il risultato di 4-2. In particolar modo, ciò che ha impressionato maggiormente dei campioni d’Italia è stata la notevole tranquillità e serenità anche nei momenti di maggiore difficoltà. Un aspetto su cui hanno ovviamente inciso i vari giocatori di classe che può vantare nel suo roster, tutti abituati a giocare partite dal peso specifico così importante, a cui non tremano ovviamente le gambe.

Scafati, grande vittoria 4-2 in gara-4

In gara-4, Scafati ha passato un primo tempo complicato, terminato sull’1 pari: addirittura, era finita sotto, per via della rete siglata da De Luca proprio nell’avvio del secondo tempo. Napoli, in quel particolare frangente, ha dimostrato di crederci tantissimo, soprattutto con l’intento di riaprire e allungare la serie, ma ha fatto ancora una volta i conti con la grande dimostrazione di forza dei campioni in forza a Scafati. Tre gol consecutivi da parte dell’Acqua e Sapone hanno mandato in frantumi tutti i sogni di rimonta. La doppietta di Jonas Pinto e il gol di Lukajan hanno fatto la differenza e adesso Scafati si ritrova ancora una volta in finale. È stato soprattutto il 2-2 ad avere un peso specifico notevole, dal momento che è arrivato nel momento in cui Napoli stava producendo il massimo sforzo per provare ad allungare nel punteggio. Le due reti di Jonas sono arrivate a poca distanza l’una dall’altra e, di conseguenza, l’inerzia della partita è cambiata in modo improvviso. Napoli ha risentito del contraccolpo e permette a Scafati di segnare anche il quarto gol. La squadra napoletana prova anche l’ultima disperata mossa di inserire il portiere di movimento, ma non c’è nulla da fare: in finale ci va Scafati. Si partirà il prossimo primo giugno al Palaroma di Montesilvano e ovviamente le gare verranno trasmesse in diretta su SkySport.